I LAVORI DELLA PRIMAVERA

Nonostante le mattine ancora piuttosto fredde, la primavera si sta avvicinando e marzo è il mese perfetto per predisporre lo sbocciare della nuova stagione.

Una delle cose fondamentali è "lavorare sul pulito", pertanto sarà necessario ripulire il terreno dalle foglie secche e rimuovere le infestanti. Potrete procedere alle potature rimuovendo i rami rovinati dal gelo o quelli bruciacchiati e dare nuova forma agli arbusti.

 

Potature

A fine inverno andranno potate solo le piante che fioriscono sui rami nuovi, come ortensie e rose, e andranno rimossi i rami che non portano germogli se si desidera un'abbondante fioritura delle rose.

In generale questi tipi di piante andranno potate in modo abbastanza vigoroso. Camelie, azalee e rododendri invece non necessitano di potature annuali, semplicemente dopo la fioritura potrete accorciare leggermente i rami che tendono ad allargarsi troppo.

 

Concimazione

È necessario concimare il terreno possibilmente con dell'humus di lombrico.

 

Orto

Per quanto riguarda l'orto, gli appezzamenti di terreno che sono rimasti vuoti durante l'inverno, andranno ripuliti dalle erbe infestanti, zappettati così da arieggiare la terra e successivamente arricchirla aggiungendo dell'humus, così che diventi fertile.

 

Prato

Anche il prato andrà ripulito dal muschio, se necessario andrà riseminato in alcune zone e concimato con un concime a lento rilascio.

 

Lo staff del Podere è a vostra disposizione per eventuali informazioni sul "WHAT TO DO"